Il Parco di Villa Gordiani

L'area di Villa Gordiani sulla Via Prenestina è stata il tema di studio e progettazione per gli studenti dell'AA. 1999/2000. Il Parco dei Gordiani è un'area archeologica a verde pubblico, disposta sui due lati della Via Prenestina, con resti imponenti di una delle più grandi ville del suburbio, attribuita all'omonima famiglia imperiale e situata presso il III miglio della strada romana.

Il Parco dei Gordiani presenta due caratteristiche principali: quella di essere diviso in due parti dall'attraversamento della Via Prenestina, e di conservare all'interno dei reperti archeologici di gran importanza portati alla luce solo in parte.
L'accesso principale si trova sulla Via Prenestina, ma conta con altri accessi secondari dislocati sul perimetro dell'intera area. In entrambi i lati del parco si trovano delle attrezzature di uso pubblico (giochi bambini, campo bocce, pista pattinaggio, ecc.); ma sono i reperti archeologici risalenti all'epoca romana, che rappresentano l'aspetto più importante dell'area.

I gruppi di studenti hanno potuto scegliere liberamente l'area d'intervento per i loro progetti (tutto il parco oppure solo uno dei lati sulla Via Prenestina), riorganizzando l'insieme mediante delle maglie naturali o geometriche dove poter inserire ingressi e percorsi, nuove recinzioni, aree di sosta e nuove attività pubbliche, ecc. Tutti i progetti hanno voluto dare maggior risalto ai reperti archeologici, ideando delle zone che li racchiudesse, li tutelasse e allo stesso tempo li evidenziasse.