Obietivi del workshop
In tre giornate, gli studenti attraverso indicazioni mirate (fornite sul luogo), realizzeranno una serie di fotografie che di giorno in giorno verranno selezionate e visionate fino ad arrivare ad avere 10-15 scatti a persona sulle quali nel pomeriggio dell'ultima giornata verrà applicata la sessione di post-produzione. L’obiettivo è che il singolo studente all’interno di questi due giorni sul campo, riesca a sviluppare una propria visione personale sul quartiere che attraverso una selezione di immagini finale vada a produrre un “racconto visivo”.

 le fotografie



i docenti

Enrico Menduni
studioso di radio, televisione e linguaggi multimediali, dopo molti anni trascorsi all’Università di Siena è oggi professore ordinario al DAMS dell’Università Roma Tre, dove si occupa di Culture e Formati della Televisione e della Radio, Storia e Critica della Fotografia, Media digitali.

Nicoletta Boraso 
Nata nel 1981, laureata con lode in Architettura a Venezia nel 2006. Attualmente vivo tra Treviso e Roma dove mi occupo di fotografia. Ho pubblicato progetti fotografici su Casabella e diversi magazine e libri di architettura. Recentemente ho collaborato con Fabrica e Fondazione Benetton con progetti di ricerca fotografica. Workshop: La fotografia nei "paesaggi" degli interstizi del quartiere INCIS Nello specifico vorrei "attraversare" fisicamente e visivamente il quartiere progettato nel dopoguerra dagli architetti Luigi Moretti e Adalberto Libera situato in prossimità di Via Ostiense. Attraverso la passeggiata vorrei riflettere insieme ai ragazzi sull’idea di spazio verde inteso come residuo o interstizio dell’edificato. La città pone degli interrogativi a cui il fotografo è chiamato a rispondere perdendosi e attraversando fisicamente il luogo di interesse. Fotografare significa ascoltare un luogo e porsi delle domande. In questo atto lo studente è tenuto a riflettere attraverso il mezzo fotografico.

Stefano Cioffi
vive e lavora a Roma. Negli anni recenti ha concentrato la sua attenzione sul paesaggio attorno alla capitale. Nel 2013 è uscito il suo ultimo libro, a cura di Maurizio G. De Bonis e pubblicato da Silvana Editoriale, con il titolo: "62 km – L’acqua nascosta del tempo".  Per La Repubblica cura una pagina web con ritratti di musicisti rock, pop e jazz (Music Corner). Workshop: darà alcune indicazioni tecniche sullo scatto di paesaggio: luce, contrasto e inquadratura. Uno sguardo tra Testaccio e Porto Fluviale.

Eleonora Vasco
laureata al DAMS, fotografa freelance, è assistente del Prof. Enrico Menduni. Coordinatrice didattica del corso Storia e critica della Fotografia per l’anno 2013/2014, ne è anche Cultrice della materia. E’ specializzata in Food Photography, per cui organizza corsi e workshop. Collabora con varie riviste (Alice Cucina, TrovaRoma, WHERE Rome, ArchiFood, AROMA) e Chef stellati.

Mara Filippi
architetto paesaggista, ha progettato, restaurato e costruito ex-novo giardini, parchi, terrazzi, inserimenti paesaggistici di siti industriali e campi da golf soprattutto in Veneto. Da dieci anni il suo ambito d’azione si è allargato al Lazio. Ha condotto due laboratori di progettazione paesaggistica all’Università della Tuscia (VT) per studenti americani e per il master II° livello per Curatore di parchi, giardini e orti botanici. Pubblica alcuni interventi in Area n°40, 1998; Donne di fiori, Progetti al femminile, Electa, 2005 e in Architettura del paesaggio in Italia, Logos, 2011.